Quando una foto famosa si trasforma in autoscatto

E se le fotografie famose si trasformassero in autoscatti?

L’agenzia pubblicitaria Lowe + Partners SA ha sviluppato una campagna pubblicitaria per il quotidiano sudafricano Cape Times la scorsa primavera, in cui fotografie come “il bacio in tempo di guerra”, “Beyers Naude e Desmond Tutu”, “Winston Churchill con il suo sigaro”, e altri ancora, sono stati re-immaginati come selfies, ovvero quegli scatti realizzati tenendo la fotocamera in mano e dove quindi si vede bene il braccio in primo piano.  Difficilmente si tratta di scatti memorabili, tanto meno con un qualsivoglia valore storico. Però è indubbio che un autoscatto è la foto più vicina al soggetto. e come afferma lo slogan “Non si può essere più vicini alla notizia”. I creativi hanno fatto l’impossibile qui ed hanno trovato un uso utile per l’idea. Il pensiero di Churchill cercando di tenere una di quelle macchine fotografiche da stampa gigante con una mano sola è abbastanza divertente.

Fonte: http://theinspirationroom.com/daily/2013/cape-times-selfies/

cape-times-selfies-2 cape-times-selfies-3 cape-times-selfies-4 cape-times-selfies-5 cape-times-selfies-hed-2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...